L’Oreal pronta a riacquistare il 23% detenuto da Nestle

(Teleborsa) – L’Oreal è pronta a riacquistare il 23% delle proprie azioni detenute in Nestlè.

Lo ha dichiarato il Chief Executive Officer del gigante francese dei cosmetici, Jean Paul Agon, spiegando che l’eventuale operazione potrebbe essere finanziata con la cessione del 9% posseduto nella farmaceutica Sanofi, con un prestito ma anche con le disponibilità liquide dell’azienda, che ammontano a 1,8 miliardi di euro.

La partecipazione è valutata circa 22,6 miliardi di euro e non è escluso che Nestle possa venderla a breve. L’investitore Daniel Loeb – a capo dell’hedge fund Third Point – ha chiesto alla società svizzera di cedere con urgenza la quota rilevata a metà anni ’70. 

Secondo i termini pattuiti ne’ la famiglia Bettencourt (che possiede il 33% di L’Oreal) ne’ Nestle possono acquistare altre azioni L’Oreal prima di sei mesi dalla morte della “matriarca” del Gruppo francese, Liliane Bettencourt, avvenuta a settembre.

Secondo Agon è improbabile che Nestle possa rilevare ulteriori quote nella società cosmetica, al contrario di quanto stimato inizialmente.

L’Oreal pronta a riacquistare il 23% detenuto da Nestle