Lo storico Orient Express si ammoderna: aria condizionata nelle blasonate carrozze letto

(Teleborsa) – L’aria condizionata del Gruppo leader tedesco Knorr-Bremse fa il suo ingresso nel più classico dei treni con interventi discreti e mirati per non stravolgerne la storia. Il blasonato Orient Express tornato sui binari dal 1982 come Venice Simplon-Orient Express con le sue storiche carrozze anni ’20/30 del novecento per crociere di lusso non può infatti più fare a meno di adeguarsi alle sempre più pressanti richieste di maggiore confort che giungono da parte dei propri facoltosi passeggeri. E così, il Gruppo americano Belmond proprietario del convoglio, già dallo scorso anno, approfittando della sosta invernale dedicata alla manutenzione, ha provveduto a far installare generatori di aria fresca (e calda all’occorrenza) su un primo lotto di 4 vetture destinate all’accoglienza diurna dei croceristi. Per l’esattezza su due ristorante, una pullman e  una bar. 

E come da programma, concluse le “corse 2016”, le sostanziali modifiche necessarie per la sistemazione ex novo di un efficiente impianto di climatizzazione alle restanti vetture, sono appena cominciata a Clermont-Ferrand, presso lo stabilimento francese dell’ACC Ingénierie et Maintenance a cura della MA Service. L’intervento riguarda 14 carrozze con letti in forza al Belmond scampate alla demolizione verso la fine degli anni ’70 dopo essere state ritirate e radiate dal servizio. Una complessa operazione, che dovrebbe assicurare risultati eccellenti, almeno a giudicare dai test operativi ottenuti sulle quattro carrozze di utilizzo comune nel corso delle crociere primavera/estate 2016, che si concluderà entro i primi giorni del marzo 2017.  

L’impianto prescelto è un Knorr-Bremse con gruppo frigorifero sistemato nei sottocassa di ciascuna carrozza collegato ai soprastanti vestiboli a sistemi di trattamento dell’aria per l’immissione in ciascuno dei compartimenti letto, con regolazione individuale della temperatura. L’impianto di condizionamento è alimentato elettricamente alla tensione di 380 volts ed è progettato per produrre anche calore. Il programma prevede, dopo un attento testaggio del riscaldamento durante l’inverno 2017-18, l’eliminazione del tradizionale antico sistema mediante stufe alimentate a carbone.

Il gruppo Knorr-Bremse, con sede aziendale principale a Monaco di Baviera, in Germania, è il primo produttore mondiale di sistemi frenanti per veicoli commerciali e ferroviari. In qualità di avanguardia tecnologica, Knorr-Bremse guida in maniera decisiva da oltre 110 anni lo sviluppo, la produzione, la distribuzione e l’assistenza di moderni sistemi frenanti. Nel 2015 il Gruppo, presente in 25 Paesi del mondo tra cui l’Italia, ha realizzato un volume d’affari di 5,8 miliardi di euro, impiegando oltre 24.000 dipendenti in tutto il mondo.

Nel settore aziendale dei sistemi per veicoli ferroviari l’impresa equipaggia con soluzioni d’avanguardia i veicoli per il traffico locale, quali treni metropolitani e tranvie, oltre ai treni merci, ai locomotori, ai treni passeggeri e ai treni ad alta velocità. Dei prodotti fanno parte, oltre ai sistemi frenanti, anche sistemi di porte intelligenti, impianti di climatizzazione, sistemi di approvvigionamento energetico, componenti di comando e tergicristalli, porte per banchine, materiali d’attrito e sistemi di assistenza al guidatore. Inoltre, Knorr-Bremse offre simulatori di guida e sistemi di e-learning per una formazione ottimale del personale ferroviario.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lo storico Orient Express si ammoderna: aria condizionata nelle blason...