L’Italia diventa più attraente agli occhi degli investitori esteri

(Teleborsa) – L’Italia diventa sempre più attraente agli occhi degli investitori esteri.

L’Aibe Index, l’indice sintetico che misura l’attrattività del sistema-Italia realizzato dal Censis con l’Associazione Italiana delle Banche Estere, è passato infatti da un valore di 33,2 registrato nel 2014 all’attuale 47,8 lungo una scala che va da un minimo pari a 0 a un massimo pari a 100, segnando così un incremento di oltre 14 punti.

Per il 72% del panel – composto da manager di imprese multinazionali, investitori istituzionali presenti nel nostro Paese, studi legali che supportano le iniziative di investimento e membri qualificati della stampa estera – l’Italia è diventata più attrattiva rispetto ai sei mesi precedenti la rilevazione e solo il 3% ha percepito invece un peggioramento.

Secondo la maggior parte degli interpellati questo miglioramento è merito delle riforme (85%) e dell’Expo (59%). Bocciati burocrazia e fisco, che continuano ad essere i peggiori freni al recupero di credibilità. Per il 49% scoraggiano anche i ritardi nella digitalizzazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Italia diventa più attraente agli occhi degli investito...