L’Italia accelera, parola di Padoan

(Teleborsa) – “L’UE decelera, l’Italia accelera”: ne è convinto il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che in occasione del Festival dell’Economia ha ribadito quanto fatto sinora dal governo per il Belpaese. 

“Sicuramente si deve fare di più ma non è vero che la crescita è debole, sta accelerando e l’anno prossimo sarà più elevata, in un contesto in cui tutti stanno decelerando, l’Europa decelera l’Italia accelera”, ha precisato il titolare del dicastero di via XX settembre a Roma. Il ministro è tornato a parlare di riforme strutturali, che sono alla base della strategia dell’Esecutivo, ma anche di tasse, ricordando i tagli che sono stati già effettuati, come quelle sulla casa. “Cosa può essere ancora tagliato”, si è chiesto Padoan sottolineando ancora una volta che “se c’è spazio per fare ulteriori tagli di tasse alle famiglie lo faremo”, anche se ci sono i vincoli di bilancio “stretti”.
Confermato anche il taglio dell’IRES, ossia dell’imposta sul reddito delle società.

“Se mi posso permettere una battuta, mi piacerebbe che si smettesse di parlare di flessibilità e si iniziasse a parlare di produttività”, ha aggiunto il ministro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Italia accelera, parola di Padoan