L’ipotesi di un nuovo collocamento pesa su Poste Italiane

(Teleborsa) – Ribasso scomposto per Poste Italiane, che esibisce una perdita secca del 2,97% sui valori precedenti. Driver principale del ribasso è l’ipotesi che sta rimbalzando nelle sale operative di un’altra cessione di quota in Borsa.

Il quadro tecnico di breve periodo di Poste Italiane mostra un’accelerazione al rialzo della curva con target individuato a 6,65 Euro. Rischio di discesa fino a 6,47 che non pregiudicherà la buona salute del trend corrente ma che rappresenta una correzione temporanea. Le attese sono per un’estensione della trendline rialzista verso quota 6,83.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

L’ipotesi di un nuovo collocamento pesa su Poste Italiane
L’ipotesi di un nuovo collocamento pesa su Poste Italiane