L’inflazione in Germania centra il target della BCE

(Teleborsa) – L’inflazione in Germania torna a correre sul target fissato dalla BCE, aprendo le porte ad una possibile exit strategy dell’Istituto di Francoforte, se questa crescita dei prezzi dovesse confermarsi anche nei prossimi mesi. 

Secondo l’ufficio statistico Destatis, nel mese di aprile, i prezzi al consumo sono rimasti invariati confermando così la lettura preliminare, fornita lo scorso mese, e le stime di consensus. A marzo invece si era registrato un incremento dello 0,2%.

Anche la variazione su base annua viene confermata al +2%, in sintonia con la stima preliminare e con le previsioni del mercato. Questa costituisce una accelerazione rispetto al +1,6% del mese precedente.

Quanto all’inflazione armonizzata, i prezzi al consumo sono visti stabili su mese (+0,1% il mese prima), in linea con la stima preliminare e le attese, e dovrebbero rafforzarsi dell’1,9% su anno.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’inflazione in Germania centra il target della BCE