L’industria dell’Eurozona frena di nuovo a febbraio

(Teleborsa) – Produzione in frenata nell’Eurozona a febbraio, dopo la rimonta del mese precedente.

Secondo quanto riportato oggi dall’Istituto di Statistica dell’Unione Europea (Eurostat), l’output ha registrato un decremento mensile dello 0,3% a fronte del +0,3% rivisto al ribasso di gennaio (dato preliminare +0,9%). Il dato risulta peggiore anche delle attese degli analisti che erano per una salita dello 0,1%.

Su base annua la produzione ha registrato un aumento dell’1,2% in accelerazione rispetto al +0,2% rivisto del mese precedente (+0,6% la prima lettura). Anche in questo caso il dato è sotto il consensus che indicava un +2%.

L’industria dell’Eurozona frena di nuovo a febbraio