L’industria americana si rimette in moto: scorte e vendite in rialzo

(Teleborsa) – Aumentano le scorte di magazzino USA, confermando la ripresa del settore industriale e segnalando una possibile accelerazione del PIL.

Secondo il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, il dato ha registrato un balzo dello 0,4% a 1.818,6 miliardi di dollari, battendo le attese degli analisti che erano per un +0,2%. Si tratta dell’incremento più ampio da giugno 2015.
Bene la componente auto, aumentata del 2,3%, al tasso più veloce dal 2013.
Su base tendenziale si è verificato un incremento dell’1,5%.

Nello stesso periodo le vendite hanno registrato una variazione positiva su base mensile dello 0,3%, a 1.289,2 mld di dollari, con un calo tendenziale dell’1,7%.

La ratio scorte/vendite, che misura quanti mesi sono necessari a un’azienda per esaurire completamente le proprie scorte, è risultata pari a 1,41 dall’1,37 di marzo 2015.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’industria americana si rimette in moto: scorte e vendite in ri...