L’indice dei titoli bancari in Italia dà qualche segnale positivo (+0,41%)

(Teleborsa) – Giornata in moderato rialzo per il comparto bancario a Piazza Affari, che apre sui livelli di chiusura di ieri, allineato con l’EURO STOXX Banks.

Il settore bancario italiano ha aperto a 9.185,23, in recupero dello 0,41%, rispetto ai livelli della vigilia, mentre l’indice bancario europeo mostra un incremento dello 0,34% a 105,02.

Tra i titoli del FTSE MIB, effervescente Banco BPM, che scambia con una performance decisamente positiva del 2,00%.

Si muove in modesto rialzo BPER, evidenziando un incremento dello 0,77%.

Tra i titoli a media capitalizzazione dell’indice bancario, rialzo marcato per Credito Valtellinese, che tratta in utile dell’1,92% sui valori precedenti.

Buoni spunti su doBank, che mostra un ampio vantaggio dell’1,68%.

Ben impostata Banca Popolare di Sondrio, che mostra un incremento dell’1,50%.

Tra le small-cap di Milano, apprezzabile rialzo per Banco di Desio e della Brianza, in guadagno dell’1,47% sui valori precedenti.

Bilancio positivo per Banca Finnat, che vanta un progresso dello 0,91%.

L’indice dei titoli bancari in Italia dà qualche segnale positi...