Limita le perdite Wall Street

(Teleborsa) – A New York, si muove sotto la parità il Dow Jones, che scende a 26.881 punti, con uno scarto percentuale dello 0,46%, troncando così la scia rialzista sostenuta da tre guadagni consecutivi, iniziata lunedì scorso; sulla stessa linea, l’S&P-500 ha un andamento depresso e scambia sotto i livelli della vigilia a 3.260 punti.

In netto peggioramento il Nasdaq 100 (-1,54%); come pure, in ribasso l’S&P 100 (-0,9%).

Nell’S&P 500, buona la performance dei comparti utilities (+0,60%) e sanitario (+0,42%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nei comparti informatica (-1,38%), beni di consumo secondari (-1,29%) e telecomunicazioni (-1,10%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Cisco Systems (+1,42%), Procter & Gamble (+1,08%), American Express (+0,65%) e Boeing (+0,52%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su DOW, che continua la seduta con -3,86%.

Affonda Microsoft, con un ribasso del 2,88%.

Crolla Apple, con una flessione del 2,76%.

Seduta negativa per Travelers Company, che mostra una perdita dell’1,65%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano American Airlines (+6,71%), Western Digital (+5,44%), Mattel (+3,26%) e Bed Bath & Beyond (+2,50%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Citrix Systems, che prosegue le contrattazioni a -9,10%.

Vendite a piene mani su Moderna, che soffre un decremento del 5,27%.

Pessima performance per Tesla Motors, che registra un ribasso del 3,15%.

Sessione nera per Microsoft, che lascia sul tappeto una perdita del 2,88%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Limita le perdite Wall Street