L’Export alimentare italiano colonna del PIL

(Teleborsa) – L’export italiano è stata l’unica voce che ha sostenuto la crescita del PIL negli ultimi 6 anni, e continuerà a fare bene nei prossimi 4. Tra i comparti che traineranno le vendite all’estero nel prossimo quadriennio ci sarà, ancora una volta, il nostro Made in Italy alimentare.

Queste sono le riflessioni di Marisa Allegrini, presidente di SACE, a margine della chiusura della fiera biennale Vinexpo a Bordeaux, in cui l’Italia è stata presente con circa 225 imprese (prima nazione estera per numero di espositori). Per la leader della società del gruppo CDP, il nostro modello export led potrebbe già garantire forti aumenti di vendite (nell’ordine del 5%), senza l’interferenza di fattori esogeni come possibili sanzioni o dazi doganali.

Per questo è importante fare sistema. Circola l’ipotesi di mettere assieme le 3 più importanti fiere del settore vinicolo in Europa Vinitaly, Vinexpo e Prowein, per una grande manifestazione dedicata al trade in America (dove i nostri vini spopolano).

L’Export alimentare italiano colonna del PIL