L’Espresso diventa GEDI, via libera assemblea a conferimento Itedi e bilancio

(Teleborsa) – L’Assemblea del Gruppo L’Espresso, presieduta da Carlo De Benedetti, ha dato il via libera oggi al bilancio 2016 della società, che si è chiuso con un risultato netto consolidato pari a 10,4 milioni di euro. I soci hanno deliberato anche di non distribuire alcun dividendo.

L’Assemblea degli azionisti nella parte straordinaria ha deliberato un aumento di capitale sociale, da effettuarsi mediante il conferimento in natura di Itedi da parte di Fiat Chrysler Automobiles e Ital Press Holding, conseguente all’integrazione con il gruppo che controlla la Stampa e Il Secolo XIX.

L’aumento di capitale sfiora gli 80 milioni di euro, di cui quasi 14,5 milioni da imputare a capitale nominale e 65,5 milioni circa quale sovrapprezzo.

Si anche alla modifica della denominazione della società in Gedi Gruppo editoriale per “esplicitare in modo distintivo la portata dell’operazione Itedi”.

Infine l’assemblea ha deliberato l’aumento del numero dei componenti il CdA da 11 a 14, nominando consiglieri John Philip Elkann, Carlo Perrone ed Elena Ciallie.

Frattanto, EXOR ha tenuto a confermare oggi l’impegno a contribuire “attivamente” allo sviluppo di Gedi Gruppo Editoriale, di cui diventerà azionista al termine del perfezionamento dell’operazione e della successiva distribuzione di azioni Gedi da parte di Fiat Chrysler Automobiles.

“Con la decisione assunta oggi, il progetto annunciato un anno fa compie un decisivo passo avanti, aprendo la strada alla creazione del leader italiano nel settore dell’informazione multimediale quotidiana e periodica. Confermo la volontà di EXOR di essere il secondo maggiore azionista di GEDI, dopo l’azionista di controllo CIR, nonché il mio impegno personale all’interno del Consiglio di Amministrazione per sostenere e rafforzare la Società nel lungo termine”, ha dichiaratoil presidente e Ad di EXOR, John Elkann.

L’Espresso diventa GEDI, via libera assemblea a conferimento Itedi e bilancio
L’Espresso diventa GEDI, via libera assemblea a conferimento Ite...