Leonardo rinvia quotazione DRS per “avverse condizioni di mercato”

(Teleborsa) – Leonardo ha comunicato che la controllata statunitense Leonardo US Holding ha rinviato l’offerta pubblica iniziale di azioni di Leonardo DRS, controllata che fornisce prodotti e supporti per forze militari e agenzie di spionaggio.

“Nonostante l’interesse degli investitori nel corso del roadshow, all’interno della fascia di prezzo definita, le avverse condizioni di mercato non hanno consentito un’adeguata valutazione di DRS”, si legge in una nota.

Leonardo ha comunque affermato di continuare “a credere appieno” nelle prospettive di DRS e a supportarne lo sviluppo all’interno del gruppo. L’IPO verrà valutata nuovamente quando le condizioni di mercato saranno favorevoli e sarà possibile ottenere “una valutazione appropriata di questo business strategico”.

Il 15 marzo Leonardo US Holding, la controllata statunitense del gruppo, aveva lanciato l’offerta pubblica iniziale per una quota di minoranza di azioni ordinarie di Leonardo DRS. L’azienda italiana attiva nei settori della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza punta a incassare oltre 800 milioni di euro dall’operazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Leonardo rinvia quotazione DRS per “avverse condizioni di mercat...