Leonardo – Finmeccanica raddoppia l’utile con la cessione di FATA

(Teleborsa) – Leonardo – Finmeccanica chiude i primi nove mesi dell’anno con un risultato netto di 353 milioni di euro, che include la plusvalenza relativa alla cessione di FATA e risulta dunque in forte crescita (+121%) rispetto allo stesso periodo del 2015. 

L’EBITDA è positivo per 1.193 milioni di euro, in crescita dell’1,6% rispetto ai 1.174 milioni dei primi nove mesi del 2015, mentre l’EBIT è positivo per 631 milioni di euro, +5,3% rispetto ai 599 milioni dei primi nove mesi del 2015. 

I ricavi scendono del 10,7% a 8.034 milioni di euro, per effetto della riduzione del fatturato nel settore Elicotteri, mentre c’è un raddoppio degli ordini a 15.504 milioni di euro (+99%), per l’acquisizione del contratto per la fornitura di 28 velivoli Eurofighter Typhoon firmato il 5 aprile con il Ministero della Difesa del Kuwait (il valore del contratto è di 7,95 miliardi di euro). Il portafoglio ordini sale del 23% a 34.589 milioni di euro.

Indebitamento netto di Gruppo pari a 3.890 milioni di euro, in miglioramento di 1.433 milioni di euro (-27%) rispetto ai 5.323 milioni al 30 settembre 2015.

In considerazione dei risultati ottenuti al 30 settembre 2016 e delle aspettative per il successivo trimestre, il gruppo conferma le previsioni per l’intero anno, così come aggiornate a seguito dell’acquisizione del contratto EFA Kuwait nella relazione semestrale.

Leonardo – Finmeccanica raddoppia l’utile con la cessione ...