Leonardo-Finmeccanica, conti in netto miglioramento ma il titolo scivola

(Teleborsa) – Primi mesi del 2016 positivi per Leonardo-Finmeccanica, con una crescita in particolare a livello di EBIT (+22%) e soprattutto dell’utile netto ordinario, pari a 14 volte quello del corrispondente periodo dell’esercizio precedente.

Nel dettaglio, i risultati dei primi tre mesi del 2016, che non includono più alcun contributo delle attività nel settore Trasporti cedute ad Hitachi nel 2015, evidenziano un risultato netto pari a 64 milioni di euro, 6 volte superiore rispetto agli 11 milioni del primo trimestre 2015 ed un risultato netto ordinario pari a 56 milioni di euro, 14 volte superiore rispetto ai 4 milioni del primo trimestre 2015.

Migliorate le guidance 2016 per riflettere i miglioramenti in termini di Ordini e FOCF dovuti all’importante successo commerciale internazionale, rappresentato dal contratto per la fornitura di 28 Eurofighter Typhoon al Ministero della Difesa del Kuwait, firmato il 5 aprile scorso. In termini finanziari, l’effetto derivante dall’incasso dell’anticipo comporterà un miglioramento del FOCF di circa mln 600 nel biennio 2016/2017, di cui ca 200 mln nel primo anno, con conseguente beneficio sull’indebitamento netto. Sotto il profilo economico, invece, sono attesi effetti trascurabili sul 2016.

Negativo il titolo a Piazza Affari: -3,45%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Leonardo-Finmeccanica, conti in netto miglioramento ma il titolo scivo...