Leonardo, Equita taglia target price dopo rinvio quotazione DRS

(Teleborsa) – Si muove ancora al ribasso il titolo Leonardo con un -6,5% confermandosi la peggiore blue chips del FTSE MIB.

A pesare, fin dall’avvio delle contrattazioni in Borsa, è l’annuncio del rinvio dell’IPO della controllata DRS per “avverse condizioni di mercato”. A fare da ulteriore assist alle vendite contribuisce la decisione degli analisti di Equita di tagliare il prezzo obiettivo a 8,80 euro dai 9,40 indicati in precedenza.

L’analisi settimanale del titolo rispetto al FTSE MIB mostra un cedimento rispetto all’indice in termini di forza relativa della Holding italiana nei settori dell’aeronautica, che fa peggio del mercato di riferimento.

L’analisi di medio periodo conferma la tendenza positiva di Leonardo, mentre se si analizza il grafico a breve, viene evidenziato un indebolimento delle quotazioni al test della resistenza 7,041 Euro. Primo supporto visto a 6,573. Tecnicamente, si attende nel breve periodo, un’evoluzione in senso negativo della curva verso il bottom visto a 6,303.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Leonardo, Equita taglia target price dopo rinvio quotazione DRS