Legge di Stabilità, Bruxelles critica ancora l’Italia per le scelte fiscali

Il giudizio della Commissione europea sulla Legge di Stabilità potrebbe essere non eccellente come stimato in precedenza.

Il vice presidente della Commissione, Valdis Dombrovskis, avrebbe infatti ribadito quella che, a ben vedere, è una critica già indirizzata al Governo Renzi.

Alcune azioni prese a livello di politica fiscale dall’Italia, avrebbe affermato in un incontro ristretto con la stampa cui ha partecipato l’ANSA, “non sono in linea con le raccomandazioni generali” dell’Unione Europea di spostare il carico di tasse dal lavoro verso consumi e proprietà.

Il Commissario ha poi aggiunto che per esprimere un giudizio complessivo dovranno essere considerate anche le previsioni economiche d’autunno che saranno rilasciate il prossimo 5 novembre.

Inattesa apertura, invece, sul cosiddetto “sconto immigrati”: Dombrovskis ha detto che Bruxelles sta valutando anche questa spesa ulteriore.

Legge di Stabilità, Bruxelles critica ancora l’Italia per...