L’economia francese resta a galla nonostante il terrorismo

(Teleborsa) – Gli attentati terroristici di Parigi sembrano non aver depresso più di tanto il turismo ed i consumi interni. L’economia della Francia nel 4° trimestre ha registrato, infatti, una crescita dello 0,3%, come nel trimestre precedente.

Il Prodotto Interno Lordo francese, è stato rivisto al rialzo rispetto al +0,2% della stima preliminare arrivata a metà dicembre. Lo ha reso noto l’Istituto Statistico Nazionale Francese (INSEE). Le attese degli analisti erano per una conferma al +0,2%.

Su anno si è registrato un aumento del PIL dell’1,4%, dall’1,1% del 3° trimestre e della stima preliminare.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’economia francese resta a galla nonostante il terrorismo