L’economia della Germania potrebbe rallentare – Bundesbank

(Teleborsa) – La crescita della prima economia dell’Europa appare più lenta. E’ quanto rileva la Bundesbank, la Banca centrale tedesca, nel suo bollettino economico mensile. 

L’istituto guidato da Jen Weidmann spiega che il rallentamento dell’economia riflette il deterioramento significativo della fiducia delle imprese, ma anche dati economici deboli all’inizio del trimestre, in particolare nel settore manifatturiero.

Tuttavia, la banca conferma che “l’andamento di fondo dell’economia dovrebbe rimanere molto forte grazie a fondamentali favorevoli” nonostante “l’attuale ridimensionamento dell’attività manifatturiera”. 

La produzione industriale di luglio ha subito la maggior battuta d’arresto da 23 mesi, mentre l’indice ZEW, un indicatore anticipatore del sentiment dell’economia, per i prossimi mesi, è rimasto stabile a 0,5 punti, deludendo le attese degli analisti che erano per una crescita robusta fino a 2,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’economia della Germania potrebbe rallentare – Bundesbank