L’economia americana cresce ma meno del previsto

Il rallentamento delle economie emergenti influenza l’andamento dell’economia a stelle e strisce.

Nel 3° trimestre dell’anno, infatti, il PIL americano è cresciuto ‘solo’ dell’1,5% dal +3,9% della scorsa primavera, deludendo le attese degli analisti che indicavano un aumento dell’1,6%.

A comunicarlo il Bureau of Economic Analysis, ricordando che il dato odierno si basa su informazioni ancora incomplete.

Alla luce di questa nuova statistica, con molta probabilità la Fed rimanderà ancora più in là il rialzo del costo del denaro.

L’economia americana cresce ma meno del previsto