Le Poste olandesi in odore di acquisizione

(Teleborsa) – Il settore poste e spedizioni resta uno dei settori più vitali quest’anno. Dopo la quotazione in borsa di Poste Italiane, che ha ottenuto un grandissimo successo anche all’estero, nuove operazioni si affacciano all’orizzonte per altri operatori europei. 

E’ il caso della PostNL, le poste olandesi, che fanno un balzo in borsa del 13% a 3,68 euro oggi ad Amsterdam, sulle indiscrezioni che parlano d una possibile offerta da parte della britannica Royal Mail (+0,36% a Londra).

L’ipotesi di scalata era stata avanzata dal quotidiano britannico Daily Mail, che parlava di un’offerta a 5 euro per azione, ma un portavoce della compagnia olandese ha subito smentito queste voci dicendo di non essere a conoscenza di questo “hot gossip”. 

 Intanto, il titolo si avvantaggia anche dei dati boom annunciati ieri dalla PostNL relativi alle consegne natalizie, annunciando che i volumi hanno toccato un picco di 1,4 milioni il 22 dicembre, in crescita del 30% rispetto ad un anno fa e 100 mila in più del 1° dicembre.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le Poste olandesi in odore di acquisizione