Le piazze europee consolidano il rally

(Teleborsa) – Le principali borse europee si confermano in rally, nella penultima seduta dell’anno, ampliando la performance dell’avvio.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,097. Sostanzialmente stabile l’oro, che continua la sessione sui livelli della vigilia a quota 1.069,3 dollari l’oncia. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 36,95 dollari per barile.

Torna a scendere lo spread, attestandosi a 102 punti base, con un calo di 3 punti base,mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,61%.

Sul fronte dei dati macro, si deteriora a dicembre il clima di fiducia dei consumatori italiani così come quello delle imprese tricolore. Nel pomeriggio, è atteso l’aggiornamento sull’indice di fiducia dei consumatori statunitensi e sul mercato immobiliare.

Tra i listini europei, Francoforte avanza dell’1,38%. Giornata moderatamente positiva per Londra, che sale di un frazionale +0,32%. Si muove in territorio positivo Parigi, mostrando un incremento dell’1,27%. A Piazza Affari, il FTSE MIB continua la giornata con un aumento dell’1,43%, a 21.674 punti. 

Vendite al dettaglio (+2,36%), Alimentari (+1,62%) e Beni personali e casalinghi (+1,62%) in buona luce sul listino milanese.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, nel lusso si mette in evidenza Moncler, che mostra un fortissimo incremento del 3,54%.

Svetta Prysmian che segna un importante progresso del 2,98% grazie alla nuova commessa da 50 milioni di euro dal Baharain. Tra gli altri industriali, vola Exor, con una marcata risalita del 2,77%. In marcia anche Fiat Chrysler +1,77% agli ultimi scambi prima della separazione da Ferrari. 

Sull’intero listino, pioggia di acquisti sul titolo Carraro +12,62% che ha stretto un’alleanza strategica con l’americana John Deere. 

Exploit di Pininfarina +8,53% ben sopra il prezzo dell’OPA Mahindra.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le piazze europee consolidano il rally