Le Maire all’UE: “Se adesso abbandona l’Italia, non si rialzerà”

(Teleborsa) – Il ministro dell’Economia francese, Bruno Le Maire, lancia un avvertimento all’UE, affermando che se ora abbandona l’Italia o altri Paesi dell’Unione, “non si riprenderà”. Lo ha detto in una intervista alla tv francese Lci, sollecitando i Paesi europei a “restare uniti”.

“Nei primi tempi noi europei abbiamo reagito in ordine sparso”, ha detto il Ministro, spiegando “se siamo uniti e dimostriamo che il continente europeo è unito politicamente ed energico, allora ne usciremo più forti di prima, se invece siamo a l’ognuno per sé, se lasciamo cadere alcuni Stati, se diciamo ad esempio all’Italia cavatevela da soli, l’Europa politica non si rialzerà“.

Il Ministro francese, in considerazione del blocco delle attività produttive e commerciali in Francia per contenere il contagio, ha lanciato anche un appello alle imprese, proponendo un bonus esentasse di 1.000 euro per coloro che “hanno il coraggio di recarsi sul posto di lavoro” nonostante l’emergenza coronavirus. Le Maire, in particolare ha fatti riferimento ad alcuni settori quali l’agroalimentare e la grande distribuzione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le Maire all’UE: “Se adesso abbandona l’Italia, non ...