Le maggiori esposizioni ribassiste sulle azioni del listino milanese

(Teleborsa) – In riferimento alle società più “shortate” a Piazza Affari, la vetta della classifica presenta il terzetto di testa composto da Azimut, BPER e Banco BPM. In particolare, il titolo Azimut soffre l’assedio degli operatori istituzionali, con 27 posizioni short aperte e il 20,23% di capitale sotto scacco degli investitori, come indicato nella tabella:

Società Totale Short N. ribassisti
Azimut 20,23% 27
BPER 14,1% 24
Banco BPM 13,53% 18
UBI Banca 12,79% 21
Astaldi 11,26% 20
Leonardo 8,17% 11
Tod’s 8,12% 16
Trevi 7,61% 9

Lo si apprende dalle comunicazioni della Consob relative alle posizioni nette corte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le maggiori esposizioni ribassiste sulle azioni del listino milanese