Le ipotesi di cessione alzano le quotazioni di Inwit

Le parole di Marco Patuano mettono le ali a Inwit, tra i pochi titoli di Piazza Affari a vantare un incremento significativo. 

Ieri l’Amministratore Delegato di Telecom Italia – che, come noto, controlla Inwit – pur avendo escluso al momento manifestazioni di interesse per le Torri, ha spiegato che la società è aperta a qualsiasi opzione.

Dal momento che Telecom non ha mai fatto mistero di voler alleggerire la propria quota in Inwit e che quest’ultima, secondo rumors, sarebbe nelle mire della spagnola Cellnex, sono immediatamente aumentate le speculazioni per una non lontana cessione.

 
Comparando l’andamento del titolo con l’indice FTSE Italia Mid Cap, su base settimanale, si nota che Inwit mantiene forza relativa positiva in confronto con l’indice, dimostrando un maggior apprezzamento da parte degli investitori rispetto all’indice stesso (performance settimanale +5,07%, rispetto a +0,16% del FTSE Italia Mid Cap).

Lo status tecnico di breve periodo di Inwit mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 4,545 Euro. Rischio di eventuale correzione fino al target 4,495. Le attese sono per un aumento della trendline rialzista verso l’area di resistenza 4,595.

Le indicazioni sono da considerarsi meri strumenti di informazione, e non intendono in alcun modo costituire consulenza finanziaria, sollecitazione al pubblico risparmio o promuovere alcuna forma di investimento.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

Le ipotesi di cessione alzano le quotazioni di Inwit