Le criptovalute tornano a correre. Bitcoin ai massimi da inizio maggio

(Teleborsa) – Il prezzo dei Bitcoin – e quello di molte altre criptovalute – è in rialzo nella giornata odierna, continuando un rally iniziato a fine settembre e riportandosi su livelli che non si vedevano da inizio maggio. La più popolare delle criptomonete guadagna il 4% nelle ultime 24 ore e il 20% negli ultimi sette giorni, secondo i dati di CoinMarketCap, scambiando a 53.330 dollari (ha toccato un massimo giornaliero di 53.517 dollari). L’Ethereum è in rialzo dell’1,3% a quota 3.578 dollari, Cardano perde l’1,7 a 2,20 dollari e Binance è piatta a 417 dollari.

Non c’è un singolo motivo che ha causato il rialzo, anche se alcuni analisti indicano una serie di notizie e commenti che hanno migliorato il sentiment vero i cryptoasset nelle ultime settimane. Da un lato crescono le aspettative che la Securities and Exchange Commission (SEC) possa approvare un exchange-traded fund (ETF) basato sul Bitcoin, dell’altro ci sono stati i recenti commenti dei vertici della Federal Reserve e della stessa SEC sul fatto che non hanno intenzione di vietare i Bitcoin.

Il Bitcoin mostra un rialzo del 31% nell’ultimo mese e del 98% da inizio anno. Tuttavia, diversi analisti invitano alla cautela chi pensa di acquistare la criptovaluta a questi livelli. L’ultimo rally “segue un superamento della resistenza dall’inizio di settembre, che ha preso di mira il massimo storico, quindi considereremmo temporaneo qualsiasi consolidamento risultante – ha detto a CNBC Katie Stockton, Managing Partner di Fairlead Strategies – Per coloro che stanno cercando di aumentare l’esposizione, le implicazioni sarebbero di aspettare un paio di settimane”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le criptovalute tornano a correre. Bitcoin ai massimi da inizio maggio