Le borse europee si rafforzano. A Milano in passerella il lusso

(Teleborsa) – INvertono rotta le borse europee dopo un avvio sottotono. Piazza Affari è la migliore e guida la ripresa sui listini continentali, guidada da banche e lusso. A sostenere i mercati è il buon andamento dei futures USA, che preannuncia una buona partenza per Wall Street, anche se permane cautela in vista della riunione della BCE in settimana. 

Il quadro macroeconomico, ha offerto punti contrastanti, confermando un buon andamento del commercio in Spagna, mentre ristagnano le vendite in Germania. Deflazione conclamata per l’Italia, che ha visto scendere i prezzi al consumo dello 0,4%. Per il pomeriggio sono attesi diversi dati USA: il PMI di Chicago , le vendite in corso di case e l’indice Fed di Dallas.

L’Euro / Dollaro USA si indebolisce, riportando una variazione pari a -0,19%. Invariato lo spread, che si posiziona a 93 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,40%.

Tra i listini europei, sostenuta Francoforte, con un discreto guadagno dello 0,96%, mentre resta vicino alla parità Londra (-0,06%). Bene Parigi che avanza dello 0,69%. Seduta positiva per il listino milanese, che mostra un guadagno dello 0,70% sul FTSE MIB.

Tra i best performers di Milano, si distinguono i titoli del lusso: Salvatore Ferragamo estende il guadagno al 4,21%, doopo un upgrade di Exane. Effetto traino su, Moncler (+2,91%) e YOOX NET-A-PORTER (+1,71%).

In denaro anche le banche, dopo il superamento dei test della BCE: corre Intesa Sanpaolo (+1,49%), inseguita da Mediolanum e Banca Popolare dell’Emilia Romagna. 

Fra i più forti ribassi, invece, si segnala Mediaset, che cede lo 0,62%.

Sul Listino corre Edison (+5%) dopo la vittoria nell’arbitrato con Eni.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le borse europee si rafforzano. A Milano in passerella il lusso