Le borse europee proseguono la rimonta senza strappi

Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con Piazza Affari che registra una performance in linea con il Vecchio Continente, mentre  i Future USA segnalano incertezza prima della partenza di Wall Street.

Le borse oggi non sembrano aver risentito della chiusura incerta dei mercati asiatici, dopo i dati sulla crescita economica cinese, apparsi in chiaroscuro ed inferiori al target del governo. 

Prosegue in frazionale ribasso l’Euro / Dollaro USA, che lascia sul parterre lo 0,24%. Lieve calo dello spread, che scende a 104 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,60%.

Tra gli indici di Eurolandia, Francoforte avanza dello 0,83%, si indebolisce Londra, che lima lo 0,19%, mentre prosegue positiva e senza slancio Parigi, che riflette un moderato aumento dello 0,32%. Lieve aumento per la Borsa Milanese, con il FTSE MIB che sale dello 0,52% a 22.453 punti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svettano Exor con un importante progresso del 2,82% e Fiat Chrysler Automobiles del 2,1%, in vista del vicino debutto di ferrari a Wall Street. 

Vola Mediobanca, con una marcata risalita del 2,11%, sulle indiscrezioni relative all’ingaggio di un nuovo consulente da Goldman Sachs. Fra le banche è calma Intesa Sanpaolo (+0,5%), dopo il via libera alla nuova governance. 

Acquisti anche su Prysmian, che mostra un incremento dell’1,91%.

Fra i peggiori i titoli oil, con Tenaris che cede l’1,30%.

Tentenna Cnh Industrial, con un modesto ribasso dello 0,68%.

Giornata fiacca per YOOX NET-A-PORTER, che archivia la seduta con un calo dello 0,56%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le borse europee proseguono la rimonta senza strappi