Le borse europee ingranano la marcia dopo la BCE

(Teleborsa) – Effetto BCE sulle principali borse europee, che mettono il turbo dopo le misure a sostegno dell’economia annunciate dalla Banca Centrale Europa in attesa delle parole di Draghi. 

L’Euro / Dollaro USA mostra un calo dell’1,14%. 

In discesa lo spread, che retrocede a quota 113 punti base, con un decremento di 4 punti base.

Tra i mercati del Vecchio Continente, vola Francoforte, con una marcata risalita del 2,23%, si muove in modesto rialzo Londra, evidenziando un incremento dello 0,55%, brilla Parigi, con un rialzo del 2,6%.

Scambi in forte rialzo per la Borsa milanese, con il FTSE MIB, che sta mettendo a segno un guadagno del 3,21%.

Buona la performance a Milano dei comparti Banche (+5,65%), Viaggi e intrattenimento (+4,42%) e Assicurativi (+3,60%). Il settore Vendite al dettaglio, con il suo -1,09%, si attesta come peggiore del mercato.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Unicredit (+7,96%), UBI Banca (+6,10%), Intesa Sanpaolo (+5,33%) e Banca Popolare dell’Emilia Romagna (+5,00%).
Offerta YOOX NET-A-PORTER, -1,68% che non riesce ad avvantaggiarsi dei buoni risultati annunciati ieri sera.

Le borse europee ingranano la marcia dopo la BCE
Le borse europee ingranano la marcia dopo la BCE