Le Borse europee aprono la settimana in rosso aspettando la BCE

(Teleborsa) – Avvia di seduta negativo per le principali borse europee., che risentono della cautela evidenziata dai mercati asiatici, aspettando gli appuntamenti clou della settimana: riunione della BCE e rapporto sul mercato del lavoro USA. In particolare, dalla BCE si attendono nuove misure di stimolo, pressoché scontate.

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli di venerdì a 1,059 USD, dopo esser colato a picco sotto la soglia di 1,06 la scorsa settimana.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota 93 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all’1,41%.

Tra i listini europei, senza slancio Francoforte, che cede lo 0,2%, perdita più consistente per Londra, che evidenzia un calo dello 0,63%, tentenna Parigi, che cede lo 0,43%. In rosso anche stabile Piazza Affari, con il FTSE MIB che lima lo 0,18%. 

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari va segnalato il settore del lusso, con Salvatore Ferragamo che registra un progresso del 2,52% e Moncler che segna un aumento dello 0,99%.

In luce A2A, con un ampio progresso dell’1,83%.

Ben impostate le banche, che sono state promosse nei test della BCE. La migliore è Banca Mps che avanza dello 0,94%.

La peggiore performance è quella di Saipem, che cede lo 0,74%.

Sostanzialmente debole Cnh Industrial, che registra una flessione dello 0,66%.

Si muove sotto la parità ENI, evidenziando un decremento dello 0,65% dopo l’arbitrato con Edison.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le Borse europee aprono la settimana in rosso aspettando la BCE