Le banche italiane continuano a puntare sull’innovazione. Parola di ABI

(Teleborsa) – Le banche italiane continuano a puntare sull’innovazione e sull’ICT (Information and Communication Technology), anche alla luce di clienti sempre più evoluti che dialogano con  banca via web .

Le banche inoltre delineano le priorità su cui è importante indirizzare gli investimenti: dematerializzazione, integrazione tra i canali e sicurezza dei canali remoti, automazione dei processi operativi, iniziative di mobile banking e mobile payment, modernizzazione delle infrastrutture e progetti che puntano sull’identificazione da remoto del cliente, anche in termini di sottoscrizione online.

A fotografare l’impegno e le priorità delle banche sul fronte della spesa in tecnologia è l’undicesima edizione del rapporto sulle tendenze del mercato ICT per il settore bancario messo a punto da ABI Lab, il centro di ricerca e innovazione per la Banca promosso dall’ABI. Lo studio, condotto su un campione rappresentativo di gruppi, è stato presentato oggi a Milano alla seconda giornata del Forum ABI Lab 2016. Il titolo dell’incontro è “Be Digital – La banca digitale in Europa” .

Secondo la ricerca, l’attenzione del settore bancario per l’innovazione trova conferma anche nei piani strategici degli istituti di credito che indicano la banca digitale come linea di sviluppo. Il budget ICT per il 2016 risulta essere in aumento o stabile per 82% delle realtà analizzate.

Le banche italiane continuano a puntare sull’innovazione. Parola...