Le 2 ruote impennano anche in aprile. Restano indietro i “cinquantini”

(Teleborsa) – E’ boom di vendite anche per le 2 ruote oltre che per l’auto. Secondo i dati diffusi da Confindustria ANCMA, l’associazione che rappresenta i costruttori di moto, le immatricolazioni sono balzate del 10% a 23.755 veicoli.

Il comparto scooter con 13.879 unità spunta un +7,4%, mentre le moto con 9.876 pezzi e una crescita del 13,9%, confermano il trend a due cifre. Aprile conta per circa il 13% delle vendite annuali in Italia. Battuta d’arresto per i “cinquantini” che si fermano a 2.108 registrazioni, pari al -7,5%.

Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA parla di “un’iniezione di ottimismo” per il prossimo picco di stagionalità, che fa ben sperare in una ripresa consolidata del settore.

“Da gennaio ad aprile sono stati immatricolati quasi 11 mila veicoli in più dell’anno scorso, nonostante il quadro economico non sia del tutto stabile”, osserva Capelli, ammettendo che “il percorso sarà ancora lungo per recuperare i volumi pre-crisi, ma siamo sulla strada giusta”.

Le 2 ruote impennano anche in aprile. Restano indietro i “cinqua...