Lavoro, per 1 assunzione su 3 richieste competenze 4.0

(Teleborsa) – Il mondo del lavoro è sempre più “futuristico”. Secondo quanto rilevato da Unioncamere 1 assunzione su 3 ha richiesto capacità di gestire e applicare tecnologie 4.0, ossia le ultime novità in materia di automazione industriale.

Le aziende si stanno attrezzando per affrontare i cambiamenti della quarta rivoluzione industriale: solo lo scorso anno il 34,2% delle oltre 4 milioni di ricerche di personale programmate si è indirizzata verso profili professionali con competenze 4.0 adeguate per raccogliere questa sfida, rileva l’ente pubblico che unisce e rappresenta istituzionalmente il sistema camerale italiano.

Non solo: per elevare le conoscenze delle risorse umane già presenti in organico, il 30% delle imprese ha già svolto o intende avviare nei prossimi 12 mesi percorsi di formazione sulle tematiche 4.0.

Lavoro, per 1 assunzione su 3 richieste competenze 4.0