Lavoro, Padoan lancia il progetto di sussidio comune alla disoccupazione

Un “paracadute” per tutti i Paesi dell’Eurozona che stanno vivendo una crisi del mercato del lavoro causata da un forte aumento della disoccupazione ciclica.

E’ questo, in estrema sintesi, lo scopo del “common employment insurance scheme”, il “progetto di sussidio comune di disoccupazione” che il Ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, ha presentato ieri a Lussemburgo.

Si tratta di un sussidio comune di disoccupazione di cui usufruirebbero tutti gli Stati membri in caso di aumento dei senza lavoro, “un meccanismo che permetterebbe in via temporanea di traghettare chi è rimasto disoccupato verso un nuovo impiego”, e che verrebbe applicato “se c’è un paese che soffre di un forte aumento della disoccupazione ciclica” ha spiegato il titolare di Via XX Settembre.

“Prima c’era la cassa integrazione, ora questo strumento potrebbe funzionare con risorse europee, e questa sarebbe la novità. Sarebbe un’estensione a livello europeo di meccanismi che già ci sono, riconoscendo che la disoccupazione non è solo un problema nazionale, ma europeo”, ha dichiarato Padoan.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, Padoan lancia il progetto di sussidio comune alla disoccu...