Lavoro, INPS: assunzioni in aumento nei primi quattro mesi dell’anno

(Teleborsa) – Nei primi quattro mesi del 2017, nel settore privato, si registra un saldo, tra assunzioni e cessazioni, pari a +559.000, superiore a quello del corrispondente periodo sia del 2016 (+390.000) che del 2015 (499.000).

Lo rileva l’INPS nel consueto “Osservatorio sul precariato”, precisando che il saldo annualizzato (vale a dire la differenza tra assunzioni e cessazioni negli ultimi dodici mesi) alla fine del 1° quadrimestre del 2017 risulta positivo e pari a +490.000. T

ale risultato cumula la crescita tendenziale dei contratti a tempo indeterminato (+29.000), dei contratti di apprendistato (+47.000) e, soprattutto, dei contratti a tempo determinato (+415.000, inclusi i contratti stagionali e i contratti di somministrazione). Si tratta, precisa l’Istituto di Previdenza, di “tendenze in linea con le dinamiche osservate nei mesi precedenti”, che “attestano il proseguimento della fase di ripresa occupazionale”.

Complessivamente le assunzioni, sempre riferite ai soli datori di lavoro privati, nei mesi di gennaio-aprile 2017 sono risultate 2.129.000, in aumento del 17,5% rispetto a gennaio-aprile 2016.

Lavoro, INPS: assunzioni in aumento nei primi quattro mesi dell&#...