Lavoro, Confcommercio plaude al dato Istat: “E’ un segnale positivo”

(Teleborsa) – Il dato sulle dinamiche occupazionali del mese di gennaio è un segnale positivo.

La crescita registrata dall’occupazione, dopo alcuni mesi di ridimensionamento, guidata essenzialmente dalla componente dipendente permanente, “attenua le preoccupazioni di quanti avevano visto, nei miglioramenti rilevati nel 2015, solo gli effetti delle misure di decontribuzione”. E’ il commento di Confcommercio al dato Istat odierno su occupati e disoccupati, in Italia, nel mese di gennaio.

“Positivo – sottolineano i commercianti – è anche l’andamento relativo alle persone in cerca di occupazione che, pur stabili rispetto a dicembre 2015, sono diminuite in un anno di 169mila unità”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, Confcommercio plaude al dato Istat: “E’ un segnale...