Lavoro, Confartigianato: “Inaccettabile ritardo su Cig dipendenti imprese artigiane”

(Teleborsa) – “È inaccettabile il ritardo immotivato nel trasferimento delle risorse stanziate dal dl Rilancio per le prestazioni di sostegno al reddito per i dipendenti delle imprese artigiane. Dal 19 maggio è trascorso più di un mese e i soldi non sono ancora arrivati al Fondo di Solidarietà Bilaterale dell’Artigianato che è pronto, da allora, a erogarli ai lavoratori in sospensione dal lavoro per Covid-19″. È quanto ha affermato il segretario generale di Confartigianato Cesare Fumagalli sollecitando al Governo risposte immediate.

“Ci spieghino i Ministri del Lavoro e dell’Economia – ha aggiunto Fumagalli – quale giustificazione può avere il non trasferimento di somme già stanziate. Lo spieghino agli imprenditori artigiani che non sanno più che risposte dare ai loro collaboratori. È questa è la capacità di risposta all’emergenza? 37 giorni per trasferire i soldi? Abbiamo un problema davvero grave di cattiva burocrazia”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, Confartigianato: “Inaccettabile ritardo su Cig dipendent...