Lavoro, Catalfo e Sindacati fanno il punto

(Teleborsa) – “Il pacchetto di interventi e di investimenti nelle politiche attive per il 2021 saranno nella Legge di bilancio per accompagnare i lavoratori a rischio per le conseguenze della pandemia”.

Lo avrebbe detto il Ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, secondo fonti sindacali, aprendo il tavolo di confronto su politiche attive e ammortizzatori sociali con i leader di Cgil, Cisl e Uil, Maurizio Landini, Annamaria Furlan e Pierpaolo Bombardieri.

Dopo il pacchetto sulle politiche attive verrà affrontata “in maniera strutturale la riforma degli ammortizzatori e del sistema di sostegno al reddito”, avrebbe aggiunto Catalfo.

Parlando di tutela del lavoro, specie in un contesto di crisi come quello che stiamo vivendo, nelle scorse ore, la Ministra aveva anche promosso a pieni voti SURE che “si è rivelato uno strumento di fondamentale importanza per rendere sostenibili e proseguire queste misure eccezionali di sostegno al reddito. Infatti, durante la pandemia, l’Italia ha allargato a tutti i lavoratori dipendenti l’accesso alla cassa integrazione guadagni e varato misure economiche di sostegno per i lavoratori autonomi finalizzate a compensare la sospensione forzata o riduzione delle loro attività. In questo modo, abbiamo tutelato oltre 14 milioni di persone”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, Catalfo e Sindacati fanno il punto