Lavori a Linate nell’estate 2019, si studiano le alternative

(Teleborsa) – L’estate 2018 degli aeroporti lombardi si appresta a concludersi nel complesso con un saldo positivo in termini di movimento passeggeri. La crescita di Malpensa e a Bergamo compensa il lieve calo di Linate. E l’anno prossimo si dovrà gestire, ovvero ridistribuire, proprio il traffico dell’aeroporto di Linate, chiuso per lavori dal 27 luglio al 27 ottobre 2019.

È ovvio ritenere che la maggior parte dei voli operati dal Forlanini traslocherà a Malpensa, ma sono allo studio altre alternative, a cominciare da Orio al Serio che conserva capacità e potrebbe accogliere una parte, seppure minima, di voli.

La chiusura temporanea di Linate, che coinvolgerà all’incirca 2,5 milioni di passeggeri, potrebbe riflettersi anche sul traffico ferroviario e nello specifico sulla tratta Roma-Milano, su cui potrebbe concentrarsi un notevole overbooking.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavori a Linate nell’estate 2019, si studiano le alternative