L’attività economica USA rallenta a maggio

(Teleborsa) – In flessione più delle attese il superindice USA a maggio, a causa soprattutto del forte aumento delle richieste di sussidio alla disoccupazione.

Secondo quanto comunicato dal Conference Board degli Stati Uniti il Leading Economic Index (LEI) è scivolato dello 0,2% a 123,7 punti, dopo il +0,6% di aprile e il +0,1% stimato dagli analisti.

“Il tasso di crescita del LEI è risultato moderato nel corso dell’ultimo anno”, ha dichiarato Ataman Ozyildirim, direttore dei cicli economici e della ricerca al Conference Board. “Mentre il LEI suggerisce che l’economia continuerà a crescere a un ritmo moderato nel breve termine, la volatilità dei mercati finanziari e una prospettiva di moderazione nel mercato del lavoro potrebbero comportare rischi al ribasso per la crescita”.

L’indice coincidente nello stesso periodo è salito dello 0,2% contro la variazione positiva dello 0,2% del mese precedente, mentre l’indice differito è cresciuto dello 0,3% (+0,2% il precedente).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’attività economica USA rallenta a maggio