L’asse Mediaset-Vivendi piace alla borsa. Pier Silvio Berlusconi: “sarà forever”

(Teleborsa) – L’accordo di partnership fra Mediaset e Vivendi, annunciato venerdì sera, sarà per sempre. Lo ha affermato il numero uno della compagnia di Cologno Monzese, Pier Silvio Berlusconi, confermando che l’intesa è “forever”. Il deal prevede uno scambio azionario di una quota del 3,5% e la cessione di Premium ai francesi, per garantire una collaborazione di ampio respiro.

Difatti, il patto siglato fra Mediaset e Vivendi si sviluppa su tre livelli: i contenuti (film, serie TV ecc.) sempre più innovativi e di scala internazionale, la piattaforma pan-europea nella TV on demand, che mira a far concorrenza a Netflix ed espandersi anche in mercati dove i due gruppo non sono ancora presenti, e la pay tv che prevede l’integrazione di Premium in un contesto più ampio ed in grado di fare una reale concorrenza a Sky. A proposito di quest’utima, l’Ad di Mediaset ha ammesso di aver ricevuto delle avance anche dal concorrente satellitare, ma di aver valutato l’offerta di Vivendi un’opportunità migliore.

“Questo investimento dimostra una volta di piu’ il nostro impegno e i nostri stretti legami con l’Italia”, ha affermato invece il CEO di Vivendi, Arnaud de Puyfontaine, commentando l’accordo che la strategia sempre dichiarata è quella di “creare un gruppo paneuropeo leader nel settore media e nella produzione di contenuti”.

Pier Silvio berlusconi ha parlato anche di pubblicità, affermando che nel primo trimestre Mediaset ha avuto segnali positivi, con una crescita del 3% circa e per il mese di aprile attende una crescita doppia. 

Quanto alla Borsa, oggi le azioni Mediaset stanno reagendo con un atteggiamento composto e segnano un incremento dello 0,29%. Invece, Vivendi lima a Parigi lo 0,22%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’asse Mediaset-Vivendi piace alla borsa. Pier Silvio Berlusconi...