L’Asia inizia la settimana con il segno meno

(Teleborsa) – Negative le borse asiatiche in avvio di settimana, con gli occhi puntati sugli Stati Uniti d’America in attesa dell’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca in programma per venerdì 20 gennaio.

L’indice Nikkei della borsa di Tokyo ha chiuso le contrattazioni con un ribasso dell’1% a 19.095 punti, mentre il Topix è sceso dello 0,91% a 1.186 punti. Deboli le borse cinesi: Shanghai cede lo 0,29% mentre Shenzen accusa un pesante calo del 3,63%. Vendite a Seul -0,61% ed a Taiwan -0,92%.
Tra le altre piazze asiatiche che chiuderanno più tardi le rispettive sedute, Hong Kong registra un decremento dello 0,93% e Singapore un -0,55%, mentre Kuala Lumpur segna un -0,40%, Jakarta un +0,15% e Bangkok un -0,16%. La borsa di Sydney sale dello 0,45% mentre Mumbay recupera lo 0,20%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Asia inizia la settimana con il segno meno