L’Asia frena le vendite di Burberry, previsti altri cali del fatturato

(Teleborsa) – Primi sei mesi dell’anno all’insegna della debolezza per Burberry.

La casa di moda britannica, ha annunciato vendite in calo a causa della debolezza in Asia ed ha lanciato un profit warning per l’anno prossimo.

Nel primo semestre dell’esercizio fiscale 2016, Burberry ha riportato un giro d’affari su base comparabile (considerando i negozi aperti da almeno un anno) in flessione del 2%, sulla scia della performance negativa registrata a Hong Kong e Macau. Per contro, ha continuato a crescere la domanda in Cina, Korea e Giappone.

Per l’esercizio fiscale 2017, il gruppo inglese del lusso stima ricavi in calo del 10% per il primo semestre. Il gruppo riporterà i risultati dell’esercizio 2016 il prossimo mese.

L’Asia frena le vendite di Burberry, previsti altri cali del&nbs...