Las Vegas, CES 2020: con Delta Air Lines il futuro del volare

(Teleborsa) – Investimenti in tecnologia digitale, robotica e intelligenza artificiale, ma anche in difesa dell’ambiente e per la parità di genere. Al CES 2020 di Las Vegas, Delta Air Lines presenta progetti e realizzazioni che la rendono una delle compagnie aeree più innovative al mondo, e che includono agili strumenti di viaggio per i passeggeri – come il concierge digitale, nuove modalità di intrattenimento e la personalizzazione delle informazioni in formato digitale per ogni cliente – un sistema di machine learning per rendere più sicuro il volo, il test del primo esoscheletro robotico full-body al mondo alimentato e non collegato, la responsabilità verso l’inclusione femminile nelle professioni ingegneristiche e tecnologiche e l’impegno per la riduzione delle emissioni di carbonio.

Un vero e proprio cosiddetto concierge digitale che anticipa le necessità e i desideri dei passeggeri, propone offerte convenienti e rilascia notifiche: così evolverà Fly Delta, l’app della compagnia che già oggi permette ai passeggeri di visualizzare la propria carta di imbarco, tracciare il bagaglio e scaricare le mappe degli aeroporti principali.

“Invece di controllare una app per il traffico, un’altra per il parcheggio in aeroporto e una terza per i tempi di attesa ai controlli di sicurezza – spiega Ed Bastian, CEO di Delta Air Lines – la nostra compagnia, unica a raggiungere tutti i continenti ad eccezione dell’Antartide, sta costruendo la possibilità di semplificare il viaggio aiutando i passeggeri a gestire tutto”. Alla fine di gennaio, inoltre, in Fly Delta verranno lanciate le code virtuali, per avvisare i passeggeri di quando il loro posto – non solo il loro volo – sia disponibile per essere imbarcato e occupato.

E quanti si recano al CES 2020 raggiungendo Las Vegas su aerei Delta, volano a emissioni zero: per compensare quanto “prodotto” dai motori dei propri velivoli diretti alla capitalle del Nevada durante la settimana del 6 gennaio, Delta ha deciso di investire in progetti specifici legati all’obiettivo “Global Goal Live” della campagna “Possible Dream”, che cerca di colmare il divario nelle risorse di 350 miliardi di dollari nei 59 paesi più poveri del mondo, necessarie per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni.

Il progetto Global Goal Live culminerà con il più grande evento live mai organizzato per una causa umanitaria, e che attraverserà cinque continenti il 26 settembre 2020. Delta investirà più di 100.000 dollari nell’International Small Group & Tree Planting Program (TIST), un programma che sostiene l’agricoltura di sussistenza in paesi come il Kenya e l’Uganda, al fine di invertire gli effetti devastanti della deforestazione, della siccità e delle carestie piantando nuovi alberi e favorendo l’agricoltura conservativa.

Infine, più eguaglianza di genere nei settori tecnologici e ingegneristici: Delta ha infatti annunciato una nuova collaborazione con la Society of Women Engineers e Girls Who Code, con l’obiettivo di promuovere la diversità, creare equità e aumentare la rappresentanza di genere in ambito scientifico, tecnologico, scientifico e matematico.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Las Vegas, CES 2020: con Delta Air Lines il futuro del volare