L’Arabia Saudita medita la quotazione del gigante Saudi Aramco

(Teleborsa) – L’Arabia Saudita sta esaminando la possibilità di portare in Borsa Saudi Aramco, il colosso petrolifero di Stato.

Lo ha annunciato Mohamed bin Salaman, secondo in linea di successione all’attuale re saudita, in un’intervista al settimanale The Economist.

Il principe ha poi aggiunto che una decisione in merito sarà presa nei prossimi mesi, dicendosi “entusiasta” all’idea di un’Offerta Pubblica Iniziale.

Nessun altro dettaglio è stato specificato in proposito. Secondo The Economist l’Arabia Saudita potrebbe decidere di quotare inizialmente il 5% della compagnia, che da sola produce il 10% dell’output globale, salvo poi vendere altre azioni in seguito.
La Borsa prescelta sarebbe, naturalmente, quella di Riad.

Il recente crollo delle quotazioni del greggio sta mettendo in seria difficoltà l’Arabia Saudita, che è il maggior produttore di greggio al mondo.
Recentemente lo Stato del Golfo ha annunciato un pacchetto di riforme senza precedenti per ridurre l’enorme deficit in bilancio.

L’Arabia Saudita medita la quotazione del gigante Saudi Aramco
L’Arabia Saudita medita la quotazione del gigante Saudi Ara...