L’Antitrust europea infligge una maxi multa alla francese Orange

(Teleborsa) – Arriva una multa per l’operatore mobile francese Orange, un tempo controllata da France Telecom. L’Antitrust europea ha infatti imposto una maxi sanzione di 350 milioni per aver violato la concorrenza. 

La violazione, stando a quanto illustrato dall’authority europea, ha a che fare con il mercato corporate (aziende), soggetto a distorsioni sin dal 2000. Tutto parte da una denuncia presentata dalle rivali Bouygues Telecom e Sfr.

La multa ha fatto notizia soprattutto per la sua misura, in quanto si tratta della più alta mai comminata dall’organo di controllo europeo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’Antitrust europea infligge una maxi multa alla francese Orange