Landi Renzo, in arrivo finanziamenti da tre banche primarie

(Teleborsa) – Landi Renzo si aggiudica da un pool di tre banche un finanziamento a breve termine, di durata quadriennale, con un importo complessivo di 65 milioni di euro. Banco BPM, Intesa Sanpaolo e Unicredit sono le banche finanziatrici dell’operazione.

Banco BPM ha coordinato il prestito, oltre ad esseremandated lead arranger e bookrunner. Le risorse finanziare saranno utilizzate per riqualificare l’esposizione finanziaria in essere per 55 milioni e per finanziare il piano di investimenti e crescita del Gruppo Landi Renzo per la parte restante.

Ne ha parlato Cristiano Musi, AD di Landi Renzo che ha affermato “estinguere il finanziamento anticipatamente, dopo solo due anni, è motivo di grande orgoglio ed è un segnale di fiducia molto importante da parte dei primari istituti bancari”.

“Il nuovo piano finanziario – conclude Musi – ci consentirà di ridurre gli oneri finanziari, di avere ancora più liquidità da investire per lo sviluppo del Gruppo, dandoci la possibilità di focalizzarci con maggiore determinazione a livello internazionale nel settore automotive”.

Il CdA di Landi Renzo, oltre ad aver approvato la negoziazione del nuovo finanziamento con lo scopo di estinguere l’indebitamento finanziario esistente e finanziare i nuovi investimenti, anche per procedere al rimborso anticipato del Prestito “LANDI RENZO 6,10% 2015-2022”, il cui piano di rimborso prevedeva rate semestrali da 40 milioni di euro ed il pagamento di 15 milioni alla scadenza.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Landi Renzo, in arrivo finanziamenti da tre banche primarie