L’aeroporto di Genova ambasciatore del gusto e delle bellezze liguri

(Teleborsa) – L’area arrivi dell’aeroporto di Genova si è data una nuova veste grafica, ispirata ai colori e i sapori della Liguria. Uno spazio di 2.500 metri quadrati in cui sono proposti i simboli della terra ligure (basilico, focaccia, olio e acciughe), e sulle pareti del terminal le viste panoramiche di luoghi tra i più noti e amati. Il tutto frutto di un progetto della Regione Liguria, che ha investito 80mila euro, che permetterà oltretutto ai passeggeri dei voli extra europei di accedere al controllo passaporti passando accanto a una gigantografia di Levanto. Il nuovo allestimento dell’area arrivi del Cristoforo Colombo è stato inaugurato dal Presidente della Regione, Giovanni Toti, insieme ai vertici dello scalo e ai rappresentati istituzionali liguri.

Paolo Odone, Presidente dell’Aeroporto di Genova, ha espresso gratitudine alla Regione Liguria, che ha reso possibile la completa trasformazione dell’area arrivi del terminal, trasformandola in un bellissimo biglietto da visita della regione, consentendo ai passeggeri di scoprire le bellezze della Liguria ancora prima di essere usciti dall’aeroporto. Il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti ha sottolineato che il turismo è un volano fondamentale per l’economia del territorio e l’aeroporto di Genova è lo scalo italiano che è cresciuto di più nel traffico passeggeri.

L’aeroporto di Genova ambasciatore del gusto e delle bellezze l...