L’accordo di libero scambio tra Stati Uniti e l’Unione Europea è fallito

TTIP: il vicecancelliere e ministro dell’Economia tedesco, Sigmar Gabriel, ammette il fallimento dei negoziati Usa-Ue sul trattato di libero scambio

(Teleborsa) – Nulla di fatto per il negoziato sul TTIP.

L’accordo di libero scambio tra gli Stati Uniti e l’Unione Europea “è fallito”. Lo assicura Sigmar Gabriel, vice cancelliere e ministro dell’Economia tedesco che spiega “ritengo che i negoziati con gli Stati Uniti siano de facto falliti, anche se nessuno lo vuole ammettere veramente”.

Gabriel, durante un’intervista con l’emittente di stato tedesca ZDF ha spiegato che in 14 colloqui le parti non hanno trovato alcuna intesa sui 27 capitoli in discussione. “I negoziati con gli Stati Uniti non sono riusciti, perché gli europei non possono capitolare alle richieste americane“.

Le dichiarazioni di Gabriel hanno lasciato perplessi coloro che pensano che questa sia solo una mossa politica in vista delle elezioni in Germania, e considerata la contrarietà di molti tedeschi all’accordo TTIP.

Già la Francia, nel mese di luglio aveva messo in archivio il negoziato, mentre sul tema era intervenuto anche il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda  dicendo che l’accordo TTIP è destinato a saltare “perché siamo arrivati troppo lunghi sulla negoziazione”.

L’accordo di libero scambio tra Stati Uniti e l’Unione Europea è fallito
L’accordo di libero scambio tra Stati Uniti e l’Unione Eur...