La strategia di Draghi abbatte Euro e rendimenti dei Titoli di Stato

(Teleborsa) – Efficaci le parole del Presidente della BCE Mario Draghi: sul mercato valutario l’euro si è subito deprezzato dopo la conferma di una strategia volta ad incrementare gli stimoli all’economia a partire dal mese di dicembre. 

Il cambio Euro/dollaro si è infatti subito portato sui minimi di giornata, riavvicinando il punto di minimo toccato ieri a 1,0625 USD. Al momento, la valuta europea scambia in ribasso dello 0,3% a 1,0695 dollari. 

La possibilità che la BCE operi un nuovo taglio ai tassi sta agendo anche sui rendimenti dei titoli di stato, con il decennale sul Bund che ha bucato la soglia dello 0,50% e si è portato allo 0,49%. Nel frattempo, il rendimento del BTP a 10 anni si attesta all’1,49% con uno spread  esattamente di 100 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

La strategia di Draghi abbatte Euro e rendimenti dei Titoli di Stato